关闭

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

inEURoff 2010

新闻 | 关闭评论

inEURoff 2010
15/18 Luglio 2010
Roma, Largo G. AgnelliScalinata Museo Civiltà Romana (EUR)
Spettacoli ore 21,30 – Ingresso libero

Sarà ancora una volta il quartiere dell’Eur la cornice scenografica del festival inEURoff, in programma dal 15 到 18 luglio presso piazza Agnelli, di fronte alla scalinata del Museo della Civiltà romana. La terza edizione della rassegna di teatro, musica e danza ideata, promossa ed organizzata dalla compagnia Ondadurto Teatro, sarà dedicata quest’anno a Roma e il cinema.
Nella prospettiva di diverse espressività e linguaggi visivi – la proiezione, la musica e la scena – la produzione romana sul grande schermo sarà evocata nell’articolazione in tre spettacoli che omaggeranno alcune figure del mestiere cinematografico: lo sceneggiatore, il compositore, il regista.
Si parte il 15 luglio con La Guerra spiegata ai poveri, testo del ’46 di Ennio Flaiano sulle contraddizioni dell’essere umano, messo in scena dalla Compagnia Teatrale LABit diretta da Gabriele Linari. Si tratta di una satira acuta, fatta di situazioni paradossali, con un ritmo comico forsennato che cela sofferte riflessioni sullo stato della guerra. L’azione degli attori è qui inserita in un vortice di soprassalti continui e straordinari effetti collaterali, lasciando comunque uno strascico amaro di riflessione, com’è consono nello stile del grande autore pescarese.
La performance sarà preceduta dalla proiezione di Buonanotte, Ouma, del regista Fernando León de Aranoa, episodio tratto dal film-documentario Invisibles, prodotto da Javier Bardem per Medici senza frontiere: un racconto sulla guerra e la fuga dalla guerra che ha come sfondo l’Uganda e i night commuters, bambini che ogni notte cercano un luogo sicuro per evitare di essere reclutati come soldati dal gruppo armato del Lord’s Resistance Army.
Il 16 luglio saranno le colonne sonore dei compositori romani più celebri le protagoniste della serata, in un concerto suonato dalla Blue Orchestra e diretto dal maestro Manlio Polletta, con omaggio a firme della musica del calibro di Luis Enrique Bacalov, Ennio Morricone, Piero Piccioni, Nicola Piovani e Nino Rota.
Le ultime due serate, che godono del prestigioso patrocinio della Fondazione Fellini, sono dedicate all’illustre maestro riminese innamorato di Roma e, non a caso dell’Eur. Si inizia infatti con la proiezione del video-documentario Fellini e l’Eur, girato da Luciano Emmer, uno dei più attenti narratori dell’Italia del primo boom economico, che racconta il modo del regista di fare teatro nel suo cinema e spiega le ragioni per le quali questa location lo abbia ispirato così tanto da farlo divenire uno dei suoi set preferiti. A seguire, una prima nazionale di assoluto rispetto, firmata da Ondadurto Teatro ed ispirata ai capolavori del regista in un’ambientazione dai toni rarefatti e dalle tinte in bianco e nero. Felliniana, spettacolo di grande impatto visivo ed azione movimentata, porta sulla scena una grande macchineria teatrale ed è concepito seguendo un criterio di reinvenzione dei luoghi tramite l’utilizzo di coreografie acrobatiche, musica dal vivo, effetti di luce e giochi visivi. Parte integrante della performance sono i video, realizzati dalla stessa compagnia, e la colonna sonora, interpretata dal vivo dalla Piccola banda Ikona, formazione che riunisce alcuni dei più prestigiosi musicisti della world music italiana.
Nel corso della rassegna verranno allestite postazioni che accoglieranno associazioni di volontariato e sponsor impegnati nelle attività di sostegno alla cultura e ad eventi sociali.

Il festival inEURoff è realizzato con il sostegno del Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione, in collaborazione con il Municipio XII e la Regione Lazio Assessorato alla Cultura e allo Spettacolo.

咨询热线: 06 3225044 - 328 4112014 – 339 5954230

www.ineuroff.it